logo1st1st10st13st20st25st36 


 Itautoweb

banner1


"La tua auto italiana dal 1993 ad oggi" 

134296367564580637695778894m1283130613441574

 

Notizie storia design curiositÓ oggi ieri la tua prova

chi siamo       eco itauto       dizionario       prima pagina       contattaci       confronti       concessionari


Speciale Motor Show Bologna 3-11 dicembre 2011


- Abarth 595 "Turismo" e "Competizione"     -     Abarth Punto Scorpione     -     Abarth 695 Assetto Corse - 

     - Alfa Giulietta 1.4 T-Jet GPL -

 

- Fiat 500 Nation Limited Edition          -     Fiat 500 TwinAir pack "byAbarth"     -        Fiat Punto 2012 "Born this way"  -

 

- Lancia Ypsilon "Black&Red"      -      Maserati GranTurismo S L.E. -

 

 

 

Abarth 595 "Turismo" e "Competizione"

( Novembre 2011 )

 

 

 

 

Lo Scorpione punge ancor di più con queste due anteprime assolute. Ripescando il pensiero di “derivazione” partendo dalla serie che fu il dna di Karl Abarth, ecco giungere due speciali 500 Abarth: le “595”. Sono due infatti le declinazioni della piccola bomba. La prima è chiamata “Turismo”, dedicata a coloro che amano andare veloci, ma non vogliono rinunce riguardo al comfort, l’altra porta il nome di “Competizione”, rivolta a coloro che non amano i compromessi sulla sportività e vogliono tutto.

Il motore è il noto e corposo 1.4 sovralimentato T-Jet, ma reso ancor più cattivo per merito di un kit di elaborazione specifico, grazie al quale la potenza raggiunge la ragguardevole soglia dei 160 cv. Se strabilianti appaiono le prestazioni della 500 dello Scorpione in edizione classica da 135 cv, ancor più mozzafiato sono in questa edizione. 6 Km/h di punta massima il miglioramento ottenuto in velocità ( 211 Km/h ), e per quanto concerne lo spunto da fermi, il classico 0-100 si riduce di ben mezzo secondo, passando dai 7,9 secondi agli attuali 7,4 secondi. Ovviamente tali prestazioni da sportiva di razza sono raggiungibili quando si decide di guidare con la mappatura rivolta verso lo Sport, ma se non si è sempre di corsa, con una guida normale anche i consumi ne beneficiano e non poco, come dimostrano i 6,5 litri necessari per coprire 100Km nel ciclo combinato. Ai massimi vertici, come da tradizione 500 Abarth, l’aspetto sicurezza.

La “595 Turismo” si distingue per la tinta bicolore della carrozzeria, abbinata alla griglia paraurti anteriore in color grigio titanio al pari dell’estrattore posteriore. La firma in alluminio di questa speciale versione è presente con lo storico logo “595” sia sulle fiancate che sul portellone posteriore. Bellissima la firma “Turismo” sul portellone stesso. Eleganti i cerchi da 17 pollici in color titanio. Efficiente e sportivo il cambio meccanico elettroattuato con comandi al volante per una guida da Formula. Sportivi ed avvolgenti i sedili in pelle rossa capaci al contempo di non stancare sulle lunghe percorrenze. Specifico il trattamento del materiale usato per plancia e consolle centrale, così come specifici sono il tessuto di vetro alluminizzato Alutex.

Rivolta ai appassionati della grinta, la “595 Competizione” si riconosce esternamente per la cattiva tinta “Grigio Record”, dai cerchi da 17 pollici in tinta titanio dal design racing, che lasciano intravedere bene le potenti pinze gialle Brembo. Al pari della “Turismo” anche qui sono presenti le rispettive firme in alluminio. Specifico, come nel solco della tradizione Abarth, lo scarico a quattro uscite  chiamato “Record Monza” che riesce, grazie ad una ottimizzazione della curva di coppia e potenza, ad ottenere una risposta del motore più rapida ai regimi intermedi. Nessun cambio automatizzato, ma un classico e sportivo manuale a 5 rapporti. Anche in abitacolo si respira il profumo di pista, grazie ai sedili a lei dedicati con tanto di firma sui poggiatesta integrati. Inserti in stile metallo sulla plancia e sul retro dei sedili per esaltarne il sapore tecnologico. Alla raffinatezza dell’alcantara e pelle dei sedili molto profilati, dettagli in puro stile pistaiolo come il pomello del cambio in Ergal, il battitacco e calcagno, oltre che la pedaliera in alluminio ne tradiscono l’animo da “Competizione”.

 

 

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abarth Punto "Scorpione Edizione Limitata"

( Novembre 2011 )

 

 

Velocità, adrenalina, spirito di avventura sono di casa sia nel mondo Abarth, che in quello Nitro, famosa firma dei tavole da competizione invernali.

Ecco dunque a Bologna una nuova edizione limitata ( solo 99 gli esemplari disponibili ) della Punto Abart, contraddistinta da una tinta in Nero Scorpione arricchita da una stesura nero opaco sia sul cofano motore che sul tetto, dove in nero lucido viene simulato il fondo della tavola "Nitro Powered by Abarth".

Tecnicamente questa Punto è dotata con il classico motore 1.4 T-Jet con l’applicazione in toto del kit “Esseesse”. In un contesto esterno dove domina ovunque il nero e risaltano le grandi pinze freno gialle, l’interno è governato dai sedili sportivi neri Sabelt con cuciture vistose in colore rosso e giallo. Dal battitacco, alla pedaliera, al volante, al cambio, ogni aspetto è studiato in ottica sportiva. Così come sportive sono le prestazioni ( 216 Km/h la velocità massima – accelerazione da 0-100Km/h in 7,5 sec. ).

In abbinamento a questa edizione limitata viene presentato uno speciale kit invernale “Abarth Nitro” contraddistinto da cerchi in lega da 17 pollici calzanti pneumatici invernali, un porta tavola magnetico e l’immancabile snowboard della collezione “Nitro powered by Abarth”.

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abarth 695 "Assetto Corse"

( Novembre 2011 )

 

 

Lo sviluppo della 500 Abarth “Assetto Corse”,interprete di spettacolo nei Trofei monomarca, si concretizza a Bologna con la “695 Assetto corse”. Qui è tutto vitaminizzato, con elementi storici quali i ganci ferma cofano. Cofano che cela una belva di soli 1368 cm3, capaci di ben 205 cv. Al pari dell’anteriore allargato e con griglia specifica, da pista anche il retro, dove è impossibile non notare l’ala sovrastante il lunotto. Serigrafie specifiche corrono sul brancardo. Grande novità tecnica è rappresentata dal cambio sequenziale Sadev abbinato ad una frizione bidisco metalloceramica capace di prestazioni di cambiata a dir poco notevoli. Internamente tutto l’allestimento è secondo le regole normative FIA. Ultima nota a testimonianza della cura da corsa di questa nuova versione da gara, l’alleggerimento di una trentina di chilogrammi rispetto alla precedente “500 Assetto Corse”, per merito anche di dettagli importanti come le portiere con vetri in lexan.

 

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alfa Giulietta 1.4 T-Jet 120cv GPL 

( Novembre 2011 ) ( Febbraio 2012 )

 

 

Il motore è quello già conosciuto ed apprezzato 1.4 sovralimentato da 120 cv, fluido, regolare, parco ma anche disinvolto quando sollecitato da un animo dinamico del suo pilota. L’abbinamento con l’alimentazione a GPL, non è una novità, dato che già in casa di Arese la Mito sino alla primavera di questo anno lo presentava in gamma. Allo stesso tempo anche l’attuale media elegante di Chivasso lo rende disponibile al pubblico. La vera novità è l’abbinamento di questo generoso ed ecologico propulsore, con la nuova compatta media del Biscione, la pluripremiata “Giulietta”.

Dunque si sposano alla perfezione, bellezza estetica, sicurezza, piacere di guida, performance sportive, rispetto dell’ambiente e ridotti costi di gestione.

Una nuova famiglia di Giulietta disponibile non solo per il mercato nazionale, ma per tutto quello continentale, in tre diversi allestimenti, dal Base,all’intermedio Progression al completo Distinctive. Capace di raggiungere i 195 Km/h di velocità massima, ma soprattutto con uno scatto più che brillante visto i 10,3 secondi necessari per raggiungere i 100Km/h partendo da fermi, grazie al gas liquido si raggiungono lo “zero” di emissioni di particolato oltre ad una riduzione del 15% di anidride carbonica, 20% di monossido di carbonio e 60% di idrocarburi incombusti.

Sembra l’uovo di Colombo, ma spesso le idee più semplici sono le più efficaci. Non trascurabile il fatto dell’affidabilità intrinseca di questa soluzione. Infatti il motore è stato totalmente concepito per una perfetta integrazione con l’alimentazione a gas; sedi valvole, testata, dimensionamenti e materiali degli organi competenti sono mirati e specifici. Ovviamente anche la centralina è concepita a doc per un uso sia ad alimentazione a benzina pura che solo a GPL. Il serbatoio toroidale da ben 38 litri si aggiunge a quello già presente per il carburante a benzina, aumentandone considerevolmente l’autonomia, ma senza rubare spazio al bagagliaio. I prezzi sono i seguenti:

Base: euro 22.370 / Progression: euro 23.420 / Distinctive: euro 24.870

 

 

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Fiat 500 Nation Limited Edition

( Novembre 2011 )

 

 

 

Una doppia serie speciale, in un numero personale di pezzi, guarda caso, corrispondente al suo nome. La bella ed affascinante 500 diviene “Nation Limited Edition” per soli 1000 fortunati clienti, equamente ripartiti tra berlina 3 porte ( 500 esemplari ) e cabrio ( 500 esemplari ).

Questa edizione sarà la prima di un filone dove viene celebrata la nazione dove la piccola di casa Fiat è presente commercialmente. In primis ecco giungere gli Stati Uniti, dove allo storico ritorno di casa Fiat sul difficile e prestigioso mercato Nord Americano, viene sancita anche la stimolante ed elettrica collaborazione promozionale e d’immagine con la pop star Jennifer Lopez.

In questa dedica USA, mirata e riservata è la bella tinta metallizzata “Blu America”, alla quale vengono abbinate le calotte degli specchietti retrovisori esterni stile bandiera a stelle e striscie, oltre ad uno sticker sulla linea di cintura specifico. Ovviamente anche in abitacolo si respira l’atmosfera della “Casa Bianca” con selleria bicolore rosso-avorio e la stessa plancia in bianca  a contrasto. Sulla “500 C” la tinta di carrozzeria non è più blu ma bianco tristrato abbinato al rosso della capotte.

Sul montante una placchetta identifica il numero seriale di questa limited edition, rendendola ancor più esclusiva. Completissima la dotazione, dai diversi sistemi di sicurezza che hanno reso celebre la 500 per la sua salvaguardia degli occupanti, al condizionatore sino ai diversi elementi specifici cromati.

Presentata al prossimo salone di Bologna, sarà disponibile al pubblico verso metà inverno ad un prezzo stimabile sui 14.500 euro per la berlina 3 porte e 18.000 euro per la cabrio.

 

 

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiat 500 TwinAir pack "byAbarth" 

( Novembre 2011 )

 

 

Dopo il dinamico ed urbano allestimento “TwinAir” già presentato al Salone di Francoforte, una inedita personalizzazione arricchisce le possibilità di cucire l’amata 500 sulla propria personalità. In questo caso, una bella personalità sportiva e grintosa dato che nasce dalla cooperazione con la famiglia Abarth. Difatti il Pack “byAbarth” si distingue per i cerchi in lega bruniti da 16 pollici firmati dal coprimozzo dello Scorpione, oltre che a spoiler posteriore, minigonne e disegni racing presenti sul cofano anteriore, per finire con l’immancabile pedaliera corsaiola. Questo particolare allestimento sportivo abbinato al piccolo e geniale novecento di cilindrata, sarà disponibile da questo fine mese come optional, abbinabile ai due colori più dinamici, ovvero il “Nero Provocatore” e il “Rosso Sfrontato”.

 

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiat Punto 2012 "Born this way"

( Dicembre 2012 )

 

L’aggiornamento della gamma Grande Punto 2012 già annunciata al Salone di Francoforte, qui viene anticipata da una versione concept definita “Born this way”, tecnologicamente avanzata, prestazionale, carica di verve e spirito. Il suo giallo opaco possiede un particolare effetto tridimensionale che non lascia certo indifferenti. Al giallo vivo si contrappone sapientemente il nero situato sul tetto, i montanti, le maniglie ed i cerchi in lega da 17 pollici. Bellissime e sportive le pinze dei quattro freni a disco. Sedili completamente in pelle con trattamento vissuto nei profili laterali e parte centrale della seduta e schienale che portano su di essi le firme in grigio chiaro di questa speciale Punto. Firme che si ripetono in color giallo sulla plancia rivestita in pelle nera.

Per quanto concerne la tecnica la “Born this way” è motorizzata con il più evoluto e sportivo dei benzina della nuova gamma Punto 2012, ovvero il 1.4 Multiair sovralimentato capace di 135cv e di superare i 200Km/h di velocità massima. Al top anche la dotazione di serie, come il climatizzatore automatico bizona, ESP, Hill Holdere, ben 7 airbag, radio cd mp3, blue&me, cruise control.

 Dunque una Punto sportiva, dall’anima vivace, ecologica e piena di comfort.

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lancia Ypsilon "Black&Red" 

( Novembre 2011 )

 

 

Una nuova ricca e dinamica caratterizzazione esordisce al Motor Show di Bologna per la piccola a 5 porte di Chivasso. L’allestimento “Black&Red”, abbinabile con il 1.2 a benzina Fire da 69cv ed il performante, ma parsimonioso 1.3 M-Jet da ben 95cv si propone come alternativa dinamica allo stesso prezzo del completo ed intermedio Gold. Raffinato sì, ma con un tocco più muscolare e tecnologico; una strizzatina d’occhio per quei maschietti che hanno sempre visto le piccole Lancia più consone ad una filosofia femminile.

In primis colpisce l’occhio l’abbinamento cromatico; quattro colorazioni per i lamierati ( Rosso Argilla, Nero Vulcano, Rosso Fiamma caratterizzato da uno strato triplo, per finire con il bicolore con il tetto Nero Vulcano ed il resto della carrozzeria in Rosso Argilla. Al pari dell’esterno, il carattere dei colori accesi e prettamente maschili vengono ribaditi anche all’interno dell’abitacolo, dove il continuo intersecarsi con piacevole coerenza sono le tinte nere e rosse sia sulla selleria, che sulla plancia e i pannelli delle portiere. Ricco l’equipaggiamento, paragonabile con quello completo dell’allestimento Gold, dove ad essere privilegiata non è la raffinata accoglienza delle selleria in Castiglio, ma piuttosto un impianto audio Hi Fi Music potente e completo, o i vetri Privacy e i cerchi in lega da 15 pollici, più in diretta sintonia con un animo giovanile e sportivo.

 

 

 

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maserati GranTurismo S Limited Edition

( Dicembre 2012 )

 

Per chi non è afferrato in geografia, Bologna è molto vicina a Modena. Ecco dunque giungere rapida e cattiva una speciale del Tridente, giusto per il Motor Show di Bologna. Sulla base della più cattiva delle GranTurismo, nasce un’edizione in serie numerata ( appena 12 gli esemplari concepiti ) dedicata al centocinquatesimo dell’Unità d’Italia e disponibile esclusivamente per il nostro paese. Nasce tecnicamente sulla versione S della GranTurismo, dunque nulla di nuovo sul piano telaistico, motoristico e prestazionale. Sono a livello estetico le modifiche specifiche di questa Limited Edition. In primis il colore per la carrozzeria in Blu Sebring trattato con effetto opacizzante abbinato ai cerchi in lega da 20 pollici. Colpiscono immediatamente lo spoiler anteriore e posteriore, oltre che le maniglie porta ed i retrovisori esterni contraddistinti dalla finitura in carbonio. In nero opaco sono le minigonne laterali e i proiettori anteriori, mentre in alluminio lucidato sono le pinze freno. Anche in abitacolo elementi in carbonio la fanno da padrona, presi in prestito dalla MC Stradale, come nella strumentazione e i comandi sia su plancia che sul tunnel centrale. Tunnel dove alberga la targhetta del 150° con il numero seriale dell’esemplare.

 

arrow_01_up__bg#bd2227

Torna all'archivio

 

 

 

 

 

Archivio Fotografico


 

 

 

 

 

 

1737

 

" 595 Turismo "


 

1737

 

" 595 Turismo - interno "


 

1737

 

" 595 Competizione " 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1737

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1737

 


 

1737

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1584

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1725

 

 

 

 


 

 

 

 

1725

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1725

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1725

 

 

 


 

 

 

1725

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1725

  

logo itauto2

www.itautoweb.it