logo1st1st10st13st20st25st36


 Itautoweb
banner1

134 296 367 564 580 637 670 695 778 894 m1283 1298p 1306  1344 1574 

"La tua auto italiana dal 1993 ad oggi"      

Notizie storia design curiositÓ oggi ieri la tua prova
chi siamo       Eco itauto       dizionario       prima pagina       contattaci       confronti       concessionari
 

 

ALFA: "156 Sport Wagon"


 

 

 

QUI IL NOME NON MENTE

244La berlina è già sul mercato da 3 anni e il suo successo è ancora al vertice, non solo in Italia, ma nel resto del continente. A differenza della sua precedente media - superiore, l'Alfa Romeo ne sviluppa una sua derivata per famiglia, ovvero la formula Station Wagon, che come tradizione milanese, si chiamerà "SPORT WAGON".

Spazio e sport convivono in questa affascinante famigliare.

 

Il design è talmente convincente, che non pare sia una costola della berlina, ma che sia nata per conto suo. La parte anteriore è presa pari passo dalla tre volumi, mentre dalla porta posteriore arrivano i cambiamenti che le permettono di apparire come una capiente coupè.

 

245Da qualunque angolazione la si guardi, la vettura non solo appaga l'occhio, ma emana una gran voglia di correre. Con l'aggiunta del terzo volume chiuso, il lunotto viene sormontato da uno spoiler completamente integrato nella carrozzeria, grazie alla forte inclinazione che prende la parte terminale del tetto.

Concettualmente la 156 SW non nasce per i traslochi, ed in effetti la capacità di carico non aumenta in modo significativo rispetto alla berlina. Ciò che varia, e non di poco è la versatilità. Per prima cosa l'accesso è ampio e permette l'ingresso a bordo di colli ingombranti, cosa impossibile sulla quattro porte. i51

 

Andando nel dettaglio si scopre, oltre tutto, che la formula di apertura del baule è originale e praticissima. Ripresa dalla compatta 145, il baule è incernierato non nella parte finale del tetto, ma bensì di circa 15 cm. all'interno del tetto stesso. Questa soluzione permette di avere, a portellone completamente spalancato, una porta d'ingresso tra le più ampie in assoluto.

Non mancano ovviamente reti e retine per bloccare piccoli oggetti vaganti.

 

Auto dunque versatile, ma che fa del piacere di guida il suo punto forte come la berlina da cui deriva, e come la sua genitrice, diversi e continui aggiornamenti la portano a competere ad alti livelli per anni. Ma è nel 2003 che avviene il restyling più corposo, che si concentra su di una rivisitazione completa del frontale ed un lifting corposo al posteriore, oltre che ad un deciso miglioramento dell'abitacolo.

Dalle due immagini si denota il differente volto delle due serie di 156 SW.

 

 

 

253

 

 

243

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

156 Sport Wagon 06/03 - 12/07                                           156 Sport Wagon 04/00 - 07/03

 

 

 

 

 

LO SPORT PER TUTTI

Come la berlina, anzi ancor di più, la gamma si amplia a dismisura. Probabilmente una varietà di versioni difficilmente riscontrabili in campo nazionale. Gli allestimenti sono numerosi e partono dai più semplici, ma mai poveri, sino a sontuosi se non opulenti che rendono la 156 Sport Wagon un'ammiraglia compatta e funzionalissima.249

Ma stiamo parlando di un' Alfa e che Alfa. Dalla tre volumi riprende il meglio, dalle sofisticatissime sospensioni degne di blasonate gran turismo ad un assetto che risulta essere il migliore nella categoria. Dove le altre automobili giungono come reattività e agilità sul misto tramite a controlli elettronici, qui è il comparto telaio, sospensioni e pesi a fare la voce grossa, oltre che uno sterzo da far invidia ai gokart.

In questa VERA Alfa Romeo, i propulsori sono tutti allo stato dell'arte. Anche il più piccolo 1.6 i riesce a far divertire.

Dunque basta buttare un occhio alla scheda tecnica della gamma e ci si perde. Ciò che risulta fondamentale in questa familiare è che nessun motore è una scelta povera, dal 1.6 al 3.2 sono Alfa. Per non parlare dei diesel. Signori, è nella 156 berlina, infatti, che prendono vita i famigerati "common rail" chiamati in Italia "JTD" e che famiglia di propulsori, sempre affinati e resi più performanti.

 

 

 

IL MOSTRO DI FAMIGLIA

Nella primavera del 2002 viene presentata la Station Wagon più potente, veloce e scattante che l'Italia abbia mai avuto, e di familiari pepate il nostro paese ne ha sempre fornite.

263Siamo dinanzi alla GTA spinta dal più poderoso 6 cilindri 24 valvole della storia di Arese. Il sound è inconfondibilmente Alfa Romeo, una vera sinfonia di emozioni. 250 cavalli per una velocità di punta di oltre 250 km/h e scatti da felino. La linea è decisamente corsaiola, perde in eleganza, ma gli sfoghi dell'aria, spoiler inferiori maggiorati, carreggiate allargate e minigonne sottoporta accentuate, non sono un vezzo stilistico ma rispondono a precise funzioni di assetto e di penetrazione aerodinamica.

Quasi un pezzo da collezione questa Sport Wagon

 

 

 

SULLA NEVE CON SPORT

260Una chicca donata solo alla Sport Wagon; la TRAZIONE INTEGRALE. Ebbene la casa milanese riprende la strada delle 4x4 e dopo le simpatiche "33" ecco una tutto terreni per famiglie. Motorizzata solo con un diesel, ma che diesel: la versione dei tempi più potente del JTD 16v. La Q4.

 

 

156 "Crosswagon" ( sue notizie nell'articolo - Storia 156 Crosswagon - )

 

 

 

Lunghezza: 443cm  /  Larghezza: 174-177 cm

 


 

 

Evoluzione STORICA del Modello

 

 

 

 

 MOTORE

 VERSIONE

DATA inizio vendite

PREZZO

in € inizio

 vendite

DATA

fine vendite

PREZZO

in € fine vendite

1.6 i TS 16v

110cv

Impression   04 / 03   22251  07 / 03   22251
 Progression   12 / 02   24007  07 / 03  24007
 Distinctive   12 / 02   26007   07 / 03   26007
1.6 i TS 16v

120cv

 

  
 Progression   04 / 00   22100   12 / 04   25051
Distinctive    04 / 00   23650   08 / 04   27051
 Impression   04 / 03    22251   08 / 04  23751
Classic   08 / 04    25801   03 / 05   25801
1.8 i TS 16v

140cv 

 

 

 

 

 
Progression  12 / 00   23856   12 / 04    26751
 Distinctive     12 / 00    25406  12 / 04  28751
 Moving   03 / 01    25391  04 / 02  26191
 Limited Edition   07 / 01    27381  04 / 02   27381
 Impression   06 / 03    25451  08 / 04  25451
 Exclusive   08 / 04    29951  03 / 06   30007
 T.I.   08 / 04    32011  05 / 05   32026
1.8 i TS 16v

144cv   

 

 Progression   04 / 00    23391

 12 / 00

 23856
  Distinctive     04 / 00    24941

 12 / 00

 25406

2.0 i TS 16v

150cv     
 Distinctive   12 / 00    27007  04 / 02  27791
2.0 i TS 16v 

Aut. 150cv      

 Dist.Selespeed   12 / 00    28556  04 / 02  29191

2.0 i TS 16v 155cv  

 Distinctive   04 / 00    26490  12 / 00  27007
2.0 i TS 16v 

Aut.155cv      

  Dist.Selespeed   04 / 00    28039  12 / 00  28556

2.0 JTS 16v 165cv  

   
 Progression   04 / 02    27401  08 / 04  28151
 Distinctive     04 / 02    29401  12 / 04  30751
 Exclusive  08 / 04    31651  03 / 05  31651
  T.I.  08 / 03    33351  03 / 05  33711

2.0 JTS 16v Aut. 165cv   

   
   Prog.Selespeed  06 / 03    29651  08 / 04  29651
   Dist.Selespeed  04 / 02    30901  12 / 04  32251
   Excl.Selespeed  08 / 04    33351  03 / 06  33207
   T.I. Selespeed  08 / 03    34851  05 / 05  35226

2.5 V6 24v

190cv    

  
 Distinctive    04 / 00    31138  12 / 04  32151
 Exclusive  08 / 04    33351  12 / 04  33351
   T.I.  08 / 03    35051  12 / 04  35411

2.5 V6 24v Aut. 190cv    

 
    Dist.Q-System  04 / 00    32688  08 / 04  33651
    T.I. Q-System  08 / 03    36551  08 / 04  36551

3.2 V6 24v

250cv    

    GTA  04 / 02    45551  03 / 06  45592

3.2 V6 24v

Aut. 250cv    

  GTA.Selespeed   04 / 02    47051  03 / 06  47092

1.9 JTD 8v

105cv    

 
 Progression  04 / 00    24166  12 / 00  24631
   Distinctive    04 / 00    25715  12 / 00  26180

1.9 JTD 8v

110cv    

  
 Progression  12 / 00    24631  07 / 01  25151
   Distinctive    12 / 00    26180  07 / 01  26701
 Moving  03 / 01    26701  07 / 01  26701

1.9 JTD 8v

116cv    

         
 Progression  07 / 01    25151  12 / 04  27451
   Distinctive    07 / 01    26701  12 / 04  29751
 Moving  07 / 01    26701  04 / 02  27011
  Limited Edition  07 / 01    28151  04 / 02  28151
 Impression  04 / 03    25251  12 / 04  26451
 Business  08 / 04    27051  07 / 05  27095
 Classic  08 / 04    28201  03 / 06  28257
 Sport   05 / 05    28711  03 / 06  28723
 Exclusive   08 / 04    30651  03 / 06  30707
  T.I.   08 / 04    32711  05 / 05  32726

1.9 JTD 16v

140cv    

     
 Progression   12 / 02    28207  12 / 04  29151
   Distinctive     12 / 02    30207  12 / 04  31451
 Impression  06 / 03    27851  08 / 04  27851
 Classic  08 / 04    29901  12 / 04  29901
 Exclusive  08 / 04    32351  12 / 04  32351
   T.I.  08 / 04    34051  03 / 05  34411

1.9 JTD 16v

150cv    

    
 Classic  12 / 04    30201  03 / 06  30257
 Sport   05 / 05    30711  03 / 06  30723
 Exclusive   12 / 04    32651  03 / 06  32707
    T.I.   03 / 05    34726  05 / 05  34726
   Unico  03 / 06    27051  12 / 07  27200

1.9 JTD 16v

4x4 150cv    

 
 Progression Q4  11 / 04    32651  01 / 06  32672
 Distinctive Q4  11 / 04    34451  01 / 06  34472

2.4 JTD 5L 10v

136cv    

 Distinctive    04 / 00    27781  12 / 00  28298

2.4 JTD 5L 10v

140cv     

 Distinctive    12 / 00    28298  04 / 02  29131

2.4 JTD 5L 10v

150cv     

 
Progression   04 / 02    28401  07 / 03  29007
 Distinctive    04 / 02    30401  07 / 03  31007

2.4 JTD 5L 20v

175cv     

    
 Progression   06 / 03    31651  12 / 04  31951
 Classic  08 / 04    32701  03 / 06  32757
   Distinctive     06 / 03    33951  12 / 04  34251
 Exclusive  08 / 04    35151  03 / 06  35207
   T.I.  08 / 03    36851  05 / 05  37226

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Aggiornamenti nella vita del modello

 

 

 

 

 Aggiornamenti

 DATA inizio vendite

DATA

fine vendite

Denominazione

Aggiornamento

 Vita completa

   04 / 00 

  12 / 07 

 

 Mini make - up

   12 / 00 

  04 / 02 

 M.Year '01

 Mini Restyling

   12 / 02 

  07 / 03 

 M.Year '03
 Restyling

   06 / 03 

 12 / 07 

 M.Year '04

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Prestazioni delle varie motorizzazioni

 

 

 

 MOTORIZZAZIONE

Potenza

CV

Velocità

Km/h

 Acceler.

0/100Km/h insecondi

Consumo urbano

l/100km

Consumo

statale

l/100km

1.6 i TS 16v

 110

 195

11,2

11,5

06,5

1.6 i TS 16v 

 120

 200

11,0

11,5

06,5

1.8 i TS 16v

 140

 208

09,7

11,7

06,4

1.8 i TS 16v 

 144

 210

09,6

09,5

06,7

2.0 i TS 16v 

 150

 214

09,0

12,6

06,9

2.0 i TS 16v Aut.

 150

 214

09,0

12,6

06,9

2.0 i TS 16v 

 155

 216

08,8

12,2

06,8

2.0 i TS 16v Aut. 

 155

 216

08,8

12,2

06,8

2.0 JTS 16v 

 165

 220

08,2

12,5

06,8

2.0 JTS 16v Aut.

 165

 220

08,2

12,5

06,8

2.5 V6 24v 

 190

 230

07,4

17,5

08,5

2.5 V6 24v Aut. 

190

 227

08,5

17,5

08,6

3.2 V6 24v 

250

 250

06,3

18,4

08,8

3.2 V6 24v Aut.

250

 250

06,3

18,4

08,8

1.9 JTD 8v

105

 188

10,9

07,9

04,9

1.9 JTD 8v

110

 191

10,7

07,9

04,9

1.9 JTD 8v

116

 195

10,7

07,9

04,9

1.9 JTD 16v

140

 209

09,7

08,2

04,8

1.9 JTD 16v

150

 220

09,5

08,5

05,0

1.9 JTD 16v 4x4

150

 200

10,2

08,9

05,6

2.4 JTD 5L 10v

136

 203

09,9

09,0

05,6

2.4 JTD 5L 10v

150

 212

09,4

08,9

05,5

2.4 JTD 5L 20v

175

 225

08,6

08,9

05,5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 LE PREFERITE DI IERI
  • 1.8 i TS 16v 140-144cv

 

  • 1.9 JTD 8v tutte

 

  • 2.4 JTD 10v 136-150cv

Quale scegliere. Interessante a fine anni '90, inizio 2000 era a nostro avviso la 1.8 i TS sia a 140 che a 144 cv. Un equilibrio adeguato di costi di gestione e prestazioni da Alfa. Velocità e scatto non mancano ed i consumi non sono auspicio di cattive sorprese, specie con andature autostradali. Un quattro cilindri molto divertente disponibile in numerosissimi allestimenti.

Certamente non ci si poteva far scappare la "JTD". Già le prime versioni a 8 valvole per cilindro erano lo stato dell'arte. Quindi li 1.9 JTD 8v risultavano essere un acquisto senza dubbio azzeccato. Grande coppia, consumi da utilitaria e prestazioni ancor migliori del potente 1.6 i 16v TS. Evoluto in diversi scaglioni di potenza donava un gran piacere di guida, con una risposta sempre pronta e un turbo-lag (il ritardo di risposta della sovralimentazione) praticamente inavvertibile. Probabilmente questa era la Sport Wagon giusta da acquistare, visto anche che il prezzo d'acquisto era non basso, ma corretto.

Ai tempi una soluzione da non farsi scappare era il grosso 2.4 JTD 10v. 136 - 140 - 150 cv tutte erano capaci di sorprendere per le prestazioni, molto più corpose del fratellino minore di 1.9 litri. Coppia degna dei famigerati 8 cilindri americani, ma con una differenza abissale; i consumi. Anche se superiori ai quelli del 4 cilindri più piccolo, si presentavano sempre bassi, specie in rapporto alle prestazioni di cui la vettura, così motorizzata era capace. Velocità e spunti degni di  “sportive” familiari 2 litri.

LE PREFERITE DI OGGI

  • 1.6 i TS 16v120cv

 

  • 2.5 i V6 24v 190cv

 

  • 2.4 JTD 20v 175cv

Guai a considerarla una scelta avvilente per un'Alfa Romeo. Seppur piccolo il 1.6 i TS 16v è un bellissimo propulsore. Grazie alla compattezza del corpo vettura e alla massa contenuta, questa via d'ingresso alla Sport Wagon 156 non delude su strada, anzi sa donare le giuste prestazioni garantendo le medesime capacità sul misto delle altre sorelle più grosse. Una scelta poco costosa che a noi piace molto. Consumi, bollo e assicurazione con la 1.6 non alleggeriscono il portafoglio.

Oggi, come abbiamo già riscontrato sulla precedente "155", un acquisto che teniamo a raccomandare agli “Alfisti” più puri, è la 2.5 i V6 24v. Una familiare da corsa senza gli eccessi della GTA. Spunti da vera Gran Turismo e musica dall'orchestra dei 6 cilindri. Un vestito che mantiene inalterata l'eleganza e la purezza estetica della normale familiare. A nostro avviso da accompagnare ad un bel impianto a gas, visto anche che i 190 cavalli sono capaci di portarsi dietro di tutto.

Il discorso fatto per la 2 litri e mezzo a benzina, come potenziale acquisto usato, vale anche per l'ultima delle edizioni del 2.4 diesel. Stiamo parlando della 2.4 JTD 20v. Oggi,vicini al primo decennio del 2000, il più grosso dei common rail italiani ha raggiunto quota 210 cv, ma in questa performante edizione della Sport wagon 156 siamo già a 175 cv, con prestazioni da vera sportiva e consumi da piccola da compatta a benzina da città.

Essendo una diesel recente, venduta infatti tra il 2005 e il 2006, è ancora largamente svincolata dai vessatori blocchi anti inquinamento.

 

 

 

 

 
arrow_01_up__bg#bd2227
arrow_01_up__bg#bd2227

 

logo itauto2

www.itautoweb.it