logo1st1st10st13st20st25st36


 Itautoweb
banner1

134 296 367 564 580 637 670 695 778 894 m1283 1298p 1306  1344 1574 

"La tua auto italiana dal 1993 ad oggi"      

Notizie storia design curiositÓ oggi ieri la tua prova
chi siamo       Eco itauto       dizionario       prima pagina       contattaci       confronti       concessionari

Ultima modifica: Giovedì 16 febbraio 2012

 

        Anteriore 8,5      3/4 Anteriore 7,5      Laterale 8,5      3/4 Posteriore 7,5       Posteriore 7,5      Plancia 8,5       Abitacolo 8,5  

                                                                                       Votazione Totale: 8,5                                                                              

Calandra con amici

 

La parte anteriore di questa interessante e bella monovolume, è la vista più attraente e, cosa non indifferente, più caratterizzante. Distinguente, non solo nei confronti della sorella Ulysse e delle cugine francesi, ma rispetto al panorama delle altre multispazio, sempre più diffuse sulle nostre strade. Da lontano è riconoscibile al primo sguardo e identificabile come una Lancia, per merito, soprattutto, della affusolata ed elegante calandra cromata, ai lati della quale, risiedono nello stesso sviluppo orizzontale, i fanali con doppia parabola scortati sulla fiancata dalle frecce in tinta chiara. Il muso ricorda molto le Lancia degli anni ’80 – ’90, non a caso, lo Z, appare un poco, come una Dedra ingigantita a nostro avviso. Sapientemente modellato sulla calandra, il largo e schiacciato cofano motore, le cui nervature partono energicamente dalla calandra stessa per salire e perdersi sulla soglia del parabrezza. Completamente in tinta il paraurti, al pari dei bei retrovisori esterni, che però dinanzi ad una superficie frontale così generosa, appaiono, visivamente, sottodimensionati. I fendinebbia inseriti nel basso del frontale, ai lati del paraurti, ci appaiono sin troppo, invece, ingombranti.

 

Vista Anteriore


Votazione complessiva:

8,5

 

101

 

Ieri 1994

 

SPORTIVITA'

8,5

          

ELEGANZA

 9,0

 

SIMPATIA

9,0

 


 

Oggi 2012

 

SPORTIVITA'

 8,0

 

ELEGANZA

 8,5

 

SIMPATIA

8,5

 

 

 

 

Morbida robustezza

 

Questa vista, mette in evidenza, la fluida solidità della Z. L’eleganza di un ammiraglia che traspare dall’anteriore, si fonde alla perfezione con i volumi piatti e importanti di un veicolo da trasporto. Si evidenziano altresì il perfetto equilibrio tra la vettura nel suo insieme e le superfici vetrate. Così come risalta l’attento studio di design sul montante anteriore, consistente a sufficienza per apportare un aspetto di solidità, ma allo stesso tempo tanto sottile da permettere una visibilità ottimale, specie nelle curve dei tornanti.

 

Vista  3/4 Anteriore


Votazione complessiva:

9,0

 

101

 

 

Ieri 1994

 

SPORTIVITA'

8,0

          

ELEGANZA

 8,0 

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2012

 

SPORTIVITA'

7,0

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

7,5

     

Ammiraglia trasversale

 

Guardando la prima monovolume di Chivasso lateralmente, emerge immediatamente il generoso passo, degno di una grande ammiraglia. Gli sbalzi anteriore, e soprattutto posteriore sono ridottissimi, riuscendo a conferire una grande sensazione di compattezza e solidità. Tanto è inclinato il profilo anteriore, quanto è verticale quello posteriore. Ampie superficie vetrate, dove il gioco dei montanti centrali in nero laccato, sviluppa un elegante effetto continuo di tutta la superficie trasparente. Bellissimo dal punto di vista estetico e ingegneristico, il binario di scorrimento della porta posteriore scorrevole. A differenza di quanto accade in altre soluzioni simili, dove il binario è posizionato a metà carrozzeria, con un effetto molto furgoncino, qui, è dissimulato sotto la terza luce posteriore, scomparendo visivamente.

 

 

Vista  Laterale


 

Votazione complessiva:

9,0

101

 

 

 

Ieri 1994

 

SPORTIVITA'

8,5

          

ELEGANZA

 9,0 

 

SIMPATIA

8,5

 


 

Oggi 2012

 

SPORTIVITA'

8,0

 

ELEGANZA

8,5

 

SIMPATIA

8,0

     

Grinta inaspettata

 

La morbidezza che avvolge il posteriore è esemplare, considerando la vocazione da trasporto persone e oggetti con il quale è stato concepito il posteriore dello Z. Il montante posteriore è poco invasivo sotto il punto di vista della visibilità ed oltre tutto scende leggermente verso il paraurti non perfettamente lineare, ma in modo arcuato conferendo all’insieme un leggero sapore sportivo. Grinta aggiunta dal piccolo ma efficiente spoilerino posto a monte dell’ampio lunotto. Un elemento indispensabile per mantenere pulita una così ampia superficie vetrata. Molto ben integrato il paraurti posteriore completamente in tinta che fascia sia il laterale che il retro della vettura.

 

 

Vista  3/4 Posteriore


 

Votazione complessiva:

9,0

101

 

Ieri 1994

 

SPORTIVITA'

 8,0

          

ELEGANZA

 8,0 

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2012

 

SPORTIVITA'

7,5

 

ELEGANZA

 7,0

 

SIMPATIA

7,0

     

Praticità prima di tutto

 

Probabilmente questa è la vista meno originale della vettura. A distinguerla dalle altre parenti di fabbrica, la soluzione adottata per la fanaleria e per l’apertura dell’abbondante portellone posteriore. Degno di un Fiat Ducato, sul retro tutto è stato concepito per agevolare il compito del carico e dello scarico. La fanaleria è divisa in due parti, una piccola che risiede sui montanti laterali ed una, più estesa all’interno del bagagliaio, al cui centro è stato localizzato il porta targa, sotto al quale a tutta larghezza si trova una comodissima maniglia per l’apertura e la chiusura del cofano baule stesso. La fanaleria riprende le scelte stilistiche cromatiche delle Lancia degli anni ’90, come Dedra, Delta e k. Simpatico vezzo stilistico sulla base dei fanali, dove la parte bassa degli stessi non è liscia ma sporge verso l’esterno seguendo e collegandosi visivamente al profilo in tinta carrozzeria che protegge tutta la fiancata del monovolume.

 

 

Vista Posteriore


 

Votazione complessiva:

9,0

101

 

 

 

Ieri 1994

 

SPORTIVITA'

 8,0 

          

ELEGANZA

 8,0 

 

SIMPATIA

7,5

 


 

Oggi 2012

 

SPORTIVITA'

 7,0

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

7,0

     

Ergonomia di classe

 

Di una fluida ergonomia a dir poco esemplare. Una strumentazione completamente protetta da una palpebra a duna che scivola verso il passeggero racchiudendo quindi centralmente sulla parte alta della plancia stessa un’ampia bocchetta di ventilazione. Come quasi la totalità delle plance delle auto a monovolume si sviluppano a tre dimensioni considerando l’ampia estensione in profondità verso il parabrezza. Dinanzi al passeggero troviamo come una penisola ampia dove alloggia anche l’air-bag. Un bel effetto d’insieme, dove la zona alta della strumentazione come un’onda si tuffa nel mare. Una fascia centrale curvilinea cela dietro uno sportello, anch’esso sinuoso, l’autoradio dove seguono con lo tesso andamento una bocchetta centrale e una laterale per l’aerazione. Pregevole stilisticamente, ma in special modo dal punto di vista ergonomico, il posizionamento della corta leva del cambio. Un mobiletto centrale fuoriesce dalla plancia stessa per raggiungere i due occupanti anteriori. Il cambio è in una posizione perfetta ed invita al suo utilizzo. Così come il portacenere a scomparsa. In questo mobiletto non all’altezza i comandi della ventilazione, poco consoni al prestigio dello Z. Molto meglio appare la console della climatizzazione automatica.

 

 

Vista Plancia


 

Votazione complessiva:

9,5

101

 

 

 

Ieri 1994

SPORTIVITA'

 8,5 

ELEGANZA

8,5 

SIMPATIA

9,0

STRUMENTAZIONE

9,0

FINITURA

9,0


 

Oggi 2012

SPORTIVITA'

 8,0

ELEGANZA

 8,0

SIMPATIA

8,0

STRUMENTAZIONE

8,0

FINITURA

7,5

     

Jet privato da strada

 

Salire sullo Z e sulle altre monovolumi, specie degli anni novanta, riconosci cosa vuol dire il mondo Lancia, che si distingue da tutte le altre vetture. E’ una questione di atmosfera, di accoglienza, di calore. Gli occupanti divengono i principi da coccolare, e a questo contribuiscono le 6 o le 7 poltroncine singole in morbidissima alcantara o raffinata pelle. Materiali pregevoli che ritroviamo anche sulle portiere. A tutti i passeggeri un attento studio della ventilazione interna dedica la giusta temperatura per viaggi rilassanti e confortevoli. Nella soluzione a 6 poltroncine tutti hanno il proprio bracciolo, come sulle linee aeree più dotate. La moquette ricopre l’intero pianale, e se doveste asportare tutte le sedute, nulla vi impedirebbe di sdraiarvi a terra. Occhio a non addormentarvi.  

 

 

Vista Abitacolo


 

Votazione complessiva:

9,5

101

 

 

 

Ieri 1994

 

SPORTIVITA'

 8,0 

ELEGANZA

 9,5 

SIMPATIA

9,0

FINITURA

9,0


 

Oggi 2012

 

SPORTIVITA'

7,5

ELEGANZA

 8,5

SIMPATIA

8,5

FINITURA

8,5

   

Calandra da famiglia

La calandra è senza dubbio il biglietto da visita di questa elegante vettura da famiglia polivalente. Non è facile coniugare, praticità, lavoro, famiglia ed ricercatezza. Lo Z vi ha provato.

 

 


Segreti celati

Un dettaglio forse, ma da non sottovalutare. Un disturbo estetico è stato celato alla vista con furbizia e fantasia.

 

 


 

 

120


116


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

logo itauto2

www.itautoweb.it