logo1st1st10st13st20st25st36


 Itautoweb
banner1

134 296 367 564 580 637 670 695 778 894 m1283 1298p 1306  1344 1574 

"La tua auto italiana dal 1993 ad oggi"      

Notizie storia design curiositÓ oggi ieri la tua prova
chi siamo       Eco itauto       dizionario       prima pagina       contattaci       confronti       concessionari

Ultima modifica: Venerdì 19 febbraio 2010

 

        Anteriore 7,0      3/4 Anteriore 7,5      Laterale 7,5      3/4 Posteriore 7,0       Posteriore 6,5      Plancia 7,5       Abitacolo 7,5  

                                                                                       Votazione Totale: 7,0                                                                              

Semplicità borghese

 

La semplicità è la caratteristica saliente del frontale di questa berlina media. Nessuna curva ad addolcire l'insieme, ma tratti decisi e prettamente rettilinei. Un paraurti normalissimo, che nelle versioni base, si presenta completamente nero, priva di verniciatura, ma nelle SX o superiori, in tinta con la carrozzeria con fendinebbia, più eleganti e attraenti.

Sui grossi paraurti, si appoggiano ai lati due grandi fanali trapezoidali uniti da una mascherina semplicissima che nel restyling del 1993 abbandona i listelli orizzontali per assomigliare maggiormente a quella delle altre Fiat, più sportiva.

Liscio il cofano che collega il frontale con il parabrezza. Raffinati i tergicristalli semi coperti dal cofano che proprio a ridosso del parabrezza

Vista Anteriore


Votazione complessiva:

7,0

 

101

 

Ieri 1993

 

SPORTIVITA'

7,0

          

ELEGANZA

 7,5 

 

SIMPATIA

7,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

 6,5

 

ELEGANZA

 6,5

 

SIMPATIA

6,5

 

 

 

 

 Equilibrata senza pretese

 

Nella vista di 3/4 anteriore la semplicità del frontale prosegue sulla fiancata. Grande e trapezoidale la copertura bianca della freccia che si estende non poco sul parafango. Parafango fin troppo semplice, praticamente un lamierato unico, liscio e privo di emozionalità. Grandi superfici vetrate illuminano un abitacolo tra i più ampi della categoria. Una leggera piegatura a metà altezza dona un pizzico di movimento all'intera fiancata. Non propriamente attraenti le maniglie delle portiere, ergonomiche ma non integrate nel design generale.

Al contrario, degno di nota il montante posteriore leggero e massiccio allo stesso tempo. Infatti, esso è quasi del tutto una terza luce ampia che forma un triangolo che sale e con esso fa salire anche una coda altissima.

Molto belli e sportivi i cerchi in lega a stella con quattro punto rotanti, ( di serie solo nelle versioni più accessoriate) che donano maggior dinamismo ad un corpo vettura troppo statico.

 

Vista  3/4 Anteriore


Votazione complessiva:

7,5

 

101

 

 

Ieri 1993

 

SPORTIVITA'

7,0

          

ELEGANZA

8,0

 

SIMPATIA

7,5

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

6,5

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

7,0

     

Robusta per cinque

 

La fiancata è una delle viste che valorizzano maggiormente la berlina media di inizio anni '90 della Fiat. La linearità rassicura il potenziale borghese cliente. Frontale alto e spigoloso. Grandi superficie vetrate e ampie portiere evidenziano la missione della vettura; ampio spazio per la famiglia.

Gradevole il montante centrale in colore nero che viene ripreso al termine della portiera posteriore che chiude il proprio finestrino inclinato verso la coda.

Originale ( ed effettivamente è il particolare che caratterizza la "Tempra" ), il montante posteriore. Una terza luce che sale verso la coda, che si presenta altissima.

Sin troppo privi di personalità gli specchietti retrovisori esterni che sono uniti alla portiera con una semplice e rustica gommatura

 

Vista  Laterale


 

Votazione complessiva:

7,5

101

 

 

 

Ieri 1993

 

SPORTIVITA'

7,5 

          

ELEGANZA

 8,0 

 

SIMPATIA

7,5

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

7,0

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

7,0

     

Sale in alto

 

Una superficie praticamente piana contraddistingue la fiancata, dove predominano le estensioni vetrate. Incredibile e fuori misura l'altezza del posteriore, che non nasce per caso, ma pare prendere vita dalla terza luce posteriore che praticamente è tutto il montante.

Anche se trasmette un pizzico di grinta, la fiancata pare un corpo estraneo al retro, come se fossero due situazioni completamente separate.

 

 

Vista  3/4 Posteriore


 

Votazione complessiva:

7,0

101

 

 

 

Ieri 1993

 

SPORTIVITA'

 7,5 

          

ELEGANZA

 7,5 

 

SIMPATIA

7,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

7,0

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

6,5

     

Quasi una 5 porte

 

Piuttosto insolito il posteriore. Un baule più alto che largo con un lunotto basso.

I due proiettori sono praticamente dei quadrati ai lati della vettura ed un'apertura del baule che è più simile a quella di una station wagon piuttosto che di quella di una classica berlina.

Baule che si presenta alto, liscio e con una grande vasca interna che funge da porta targa.

 Nella parte alta del portellone troviamo a sinistra il logo trapezoidale di quegli anni della casa torinese e a destra il nome del modello.

Pratica ma poco raffinata la presenza ( spesso non richiesta dal cliente ) del tergicristallo posteriore.

Paraurti che segue la filosofia di quello anteriore, ovvero si sviluppa orizzontalmente senza troppi guizzi di originalità che può essere in tinta con la carrozzeria nella parte centrale e bassa nelle versioni più ricche.

Un posteriore poco coinvolgente, ma molto pratico. 

 

Vista Posteriore


 

Votazione complessiva:

6,5

101

 

 

 

Ieri 1993

 

SPORTIVITA'

 6,0 

          

ELEGANZA

 7,5 

 

SIMPATIA

7,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

 6,0

 

ELEGANZA

 7,0

 

SIMPATIA

6,5

     

Analogica digitale

 

Molto gradevole la plancia della vettura. Una palpebra lunghissima che parte dalla copertura della strumentazione davanti al conducente, per giungere sino al termine del mobiletto verticale centrale.

Molto spigolosa e sin troppo plasticosa, si presenta ricchissima, specie se fornita di un climatizzatore automatico tra i più completi ed efficienti sul mercato, anche nelle categorie superiori.

La strumentazione era possibile averla sia classica analogica ( un po’ anonima a dire il vero ), oppure digitale. Ricchissima in questa formula è bella da vedere ma anche da consultare.

Gradevole il volante a quattro razze.

La pecca più grossa della plancia è costituita dalla plastica rigida e scura che denota una finitura non certo da prima della classe.

 

 

Vista Plancia


 

Votazione complessiva:

7,5

101

 

 

 

Ieri 1993

SPORTIVITA'

 8,0 

ELEGANZA

7,5

SIMPATIA

7,5

STRUMENTAZIONE

8,5

FINITURA

7,5


 

Oggi 2010

SPORTIVITA'

 7,5

ELEGANZA

 7,5

SIMPATIA

7,5

STRUMENTAZIONE

8,0

FINITURA

7,0

     

Degna di un'ammiraglia

 

Sulla Tempra si gode di sedili ampi e confortevoli. Pure la selleria ( spesso di velluto ) è piacevole. Il divano posteriore è tra i più larghi della categoria e pure nella classi delle vere ammiraglie è arduo riscontrare lo stesso livello di abitabilità posteriore. Ancor più rilevante se si tiene presente che stiamo parlando di una vettura larga meno di un metro e settanta centimetri.

Molto ben imbottiti i braccioli anteriore e posteriore che aumentano il confort sui lunghi tragitti.

Non troppo invasivi i due poggiatesta posteriori che sono anche gradevoli esteticamente.

Non all'altezza, secondo il nostro parere, il design e la qualità del rivestimento interno delle portiere.

 

 

Vista Abitacolo


 

Votazione complessiva:

7,5

101

 

 

 

Ieri 1993

 

SPORTIVITA'

 7,5 

ELEGANZA

 8,0 

SIMPATIA

7,5

FINITURA

7,5


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

7,5

ELEGANZA

 7,5

SIMPATIA

7,5

FINITURA

7,0

   

Ma che sedere alto!

Caratteristico il baule che sale altissimo regalando una capacità di carico degna di una familiare.

 

 

 


Da i numeri

Strumentazione digitale molto simpatica da vedere e allo stesso tempo completa e ricca d'informazioni. Quasi fuori luogo su di una vettura da buon padre di famiglia, tranquillo e senza velleità sportive.

 

 


Luce

Ne abbiamo già parlato in più riprese e qui lo ribadiamo. Uno degli elementi che distinguono la vettura è la terza luce posteriore con il suo salire repentinamente verso la coda.

 

 


Si apre ai passeggeri

Notevole l'apertura della portiera posteriore che rende agevole entrata e uscita in vettura.

 

 

120


116


i18


 

i18

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

logo itauto2

www.itautoweb.it