logo1st1st10st13st20st25st36


 Itautoweb
banner1

134 296 367 564 580 637 670 695 778 894 m1283 1298p 1306  1344 1574 

"La tua auto italiana dal 1993 ad oggi"      

Notizie storia design curiositÓ oggi ieri la tua prova
chi siamo       Eco itauto       dizionario       prima pagina       contattaci       confronti       concessionari

Ultima modifica: Lunedì 15 febbraio 2010

 

        Anteriore 8,5      3/4 Anteriore 8,0      Laterale 8,0      3/4 Posteriore 6,5       Posteriore 5,5      Plancia 7,0       Abitacolo 7,0  

                                                                                       Votazione Totale: 7,0                                                                              

Una Marea di grinta

 

La Marea è una stretta derivata dalla coppia 2 volumi "Bravo-Brava" di metà anni '90. Stranamente la parte anteriore è quella più derivata dalle cugine, ma è anche quella che più di tutte piace, grazie a modifiche di dettaglio che la rendono piacevolmente sportiva.

Il diverso paraurti ha un carattere da vera grintosa, portando in dote una grande presa d'aria centrale ai lati della quale due bei fendinebbia circolari completano un'insieme curvilineo con spoiler sul fondo.

Gli stessi fanali che in prima istanza, possono apparire i medesimi delle 2 volumi, all'interno della calotta cambiano, con gli anabbaglianti con faro poliessoidale e sull'esterno del faro una piccola gemma che risulta il faro di posizione.

A caratterizzare anche elegantemente la berlina media Fiat una piccola mascherina in plastica di color grigio chiaro satinata.

Il resto, dal cofano, al parabrezza, tergi, specchietti è preso pari pari dalle "brave" cugine, in modo fin troppo uguale, per elevare ulteriormente quella che si è presentata "globalmente" una vettura non amata e neppure venduta come si sperava.

 

 

Vista Anteriore


Votazione complessiva:

8,5

 

101

 

Ieri 1996

 

SPORTIVITA'

9,0

          

ELEGANZA

 8,5 

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

 9,0

 

ELEGANZA

 8,0

 

SIMPATIA

7,5

 

 

 

 

Classica borghese

 

Il muso. compatto e aggressivo si raccorda in modo assai dolce con la fiancata. Nulla di eclatante, per creare un'insieme classico e rassicurante, elementi chiave per far breccia in quel target borghese a cui si rivolge la quattro porte Fiat.

Interessante la portiera posteriore che accompagna dolcemente e con signorilità un montante posteriore raffinato seppur massiccio.

Lamiere curve e dolci esaltano una linea non particolarmente fantasiosa, ma come abbiamo detto, è stata una scelta commerciale-progettuale. Per interrompere la massiccia volumetria delle portiere, una modanatura in plastica nera taglia la fiancata piuttosto in basso, in simmetria con il profilo di protezione presente sui paraurti anteriori e posteriori.

Sembrerà un dettaglio trascurabile, ma l'antenna posta sopra il parabrezza, già a metà anni '90 era soluzione rivolta più verso una vettura utilitaria che ad una berlina media. Una sciocchezza, ma la somma di diversi particolari, nel bene e nel male fanno la differenza tra un successo ed un insuccesso.

 

Vista  3/4 Anteriore


Votazione complessiva:

8,0

 

101

 

 

Ieri 1996

 

SPORTIVITA'

8,5

          

ELEGANZA

8,5

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

7,5

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

7,5

     

Eleganza discreta

 

Lateralmente la Marea appare piuttosto convincente. Ad un anteriore basso e sportivo, si raccorda un parabrezza piuttosto inclinato, contrastando in modo gentile, con una seguito che definiremmo molto lineare. Le due portiere sono unite cromaticamente da un efficiente montante nero in plastica, alleggerendo il massiccio corpo centrale dell'abitacolo.

Molto bello il dolce montante posteriore che si raccorda in modo raffinato con il compatto terzo volume posteriore.

Maniglie esterne in tinta carrozzeria efficienti dal punto di vista ergonomico, ma anche belle da vedere nella loro semplicità e l'accenno di minigonne laterali, donano alla fiancata uno spirito dinamico (tenendo presente che stiamo disquisendo su una tre volumi da famiglia senza velleità sportive).

 

Vista  Laterale


 

Votazione complessiva:

8,0

101

 

 

 

Ieri 1996

 

SPORTIVITA'

8,0

          

ELEGANZA

 8,5 

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

7,0

 

ELEGANZA

 7,5

 

SIMPATIA

7,0

     

Si perde sul finale

 

Come accade in un buon film che scorre piacevole, a far cadere dalla poltrona e a lasciare l'amaro in bocca, giunge un finale frettoloso, non studiato, come se ci si dovesse sbrigare a chiudere il cerchio.

Ecco alla Marea 4 porte a nostro avviso, è accaduta la stessa cosa. Seppur non concepita per emozionare, sia l'anteriore che la fiancata, si presentano piacevoli, nella media di un settore che non vuole rischiare di scioccare. Ebbene alla Fiat ci provano a sconcertare, disegnando un posteriore indefinibile, ma sicuramente sgraziato. Osservando la vettura di 3/4 posteriore emerge una bella fiancata e un corposo e dolce montante posteriore che si raccorda benissimo con il bagagliaio.

Ma poi si perde e lo vedremo meglio guardando la Marea solo in coda.

 

 

Vista  3/4 Posteriore


 

Votazione complessiva:

6,5

101

 

 

 

Ieri 1996

 

SPORTIVITA'

 6,0 

          

ELEGANZA

7,5 

 

SIMPATIA

7,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

5,5

 

ELEGANZA

 6,5

 

SIMPATIA

6,5

     

Peccato

 

Un paraurti normale, avvolgente in tinta con la carrozzeria e accessoriato con un profilo in plastica di protezione, farebbe presagire ad un terzo volume molto classico, rassicurante, senza idee rivoluzionarie.

Eppure alla Fiat vogliono creare sconcerto nel pubblico.

Ai lati fanno "non bella" mostra di sé fanali raccolti in un trasparente quadrato ed ondulato, che mostra un complesso sistema di luci tra indicatore di direzione nella zona centrale alta, luci di retromarcia nella zona centrale bassa, luci di visione e frenata mezze lune esterne e retronebbia come mezze lune interne.

La nostra considerazione è che non è un bel vedere. Così come i due tagli interni nel tetto del bagagliaio che hanno lo scopo di incattivire il terzo volume, ma riescono solo a confondere le idee.

Troppo ampio anche lo spazio concesso al porta targa nel bel mezzo del cofano e poco gradevole anche la serratura della chiave posta sul lato destro tra porta targa ed il fanale, scelta più idonea ad una piccola economica che non ad una berlina da famiglia .

 

Vista Posteriore


 

Votazione complessiva:

5,5

101

 

 

 

Ieri 1996

 

SPORTIVITA'

 6,0 

          

ELEGANZA

 5,5 

 

SIMPATIA

5,5

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

 5,5

 

ELEGANZA

 5,0

 

SIMPATIA

5,0

     
Troppo ... di classe inferiore

 

La missione della Marea berlina, vogliamo ricordarlo, era quella di sostituire una berlina media da famiglia senza troppe pretese come la "Tempra" e una distinta e funzionale berlina di classe superiore coma la rimpianta "Croma 1° Serie".

Anche nella plancia la Marea non può puntare oltre alla logica evoluzione della "Tempra", anzi, a ben vedere ha compiuto anche dei passi indietro.

La plancia infatti è identica in tutto e per tutto a quella delle cugine "Bravo" e "Brava", distinguendosene solamente per una strumentazione meno sportiva visto che abbandona visori a lancette circolari per quadranti a mezza luna distesi orizzontalmente. Un grigiore d'insieme pervade l'insieme, con l'aggravante di plastiche modeste e trattate superficialmente a livello da veicolo commerciale. Se ciò stona sulle 2 volumi, figuriamoci su una 3 volumi con maggiori ambizioni.

Un mobiletto centrale di plastica rigida incorpora tutti comandi e le bocchette di ventilazione. Leggermente più appagante il rivestimento in simil legno.

Insomma un insieme freddo e distaccato, che a suo favore può contare su di una eccellente funzionalità.

 

 

Vista Plancia


 

Votazione complessiva:

7,0

101

 

 

 

Ieri 1996

SPORTIVITA'

 7,5 

ELEGANZA

7,0

SIMPATIA

7,0

STRUMENTAZIONE

7,5

FINITURA

6,5


 

Oggi 2010

SPORTIVITA'

 6,5

ELEGANZA

 6,0

SIMPATIA

6,5

STRUMENTAZIONE

6,5

FINITURA

5,5

     

Sufficientemente comoda

 

Come per la plancia anche il resto degli interni prende vita dalle 2 volumi. Quindi sedili comodi,, non troppo sagomati e dal vellutino semplice ma apprezzabile.

Soluzione intelligente quella adottata per i poggiatesta posteriori che se non utilizzati, rientrano completamente a filo del divano in modo tale da lasciare libera visuale per il lunotto.

Rispetto alle cugine troviamo l'aggiunta di un bracciolo reclinabile sul divano posteriore e di uno fisso piccolino tra i sedili anteriori proprio dietro al freno a mano.

Di discreta qualità le plastiche in uso sulle portiere così come il vellutino.

Tutto sommato, un abitacolo che non scalda i cuori e i sensi, ma compie onestamente il suo dovere.

 

Vista Abitacolo


 

Votazione complessiva:

7,0

101

 

 

 

Ieri 1996

 

SPORTIVITA'

 6,5 

ELEGANZA

7,5 

SIMPATIA

7,0

FINITURA

7,5


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

6,0

ELEGANZA

 6,5

SIMPATIA

6,5

FINITURA

6,5

   

Fanaleria

Non sono molti i particolari che attirano l'attenzione su questa media Fiat, ma vogliamo ribadire quanto già detto a proposito della fanaleria anteriore. Il corpo fanale è il medesimo ma una diversa distribuzione delle lampade e delle tecnologie, hanno permesso una caratterizzazione specifica, seppur leggera.

 


Calandra

Una calandra minuta, semplice semplice e dall'investimento industriale ridotto, giusto per donare un certo alito da grande per una berlina che vorrebbe dare qualcosa di più

 


Montante

Il montante posteriore ci piace molto. Dona forza ed eleganza ad un insieme che sfiora la banalità per quanto è semplice.

 

120


116


i18

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

logo itauto2

www.itautoweb.it