logo1st1st10st13st20st25st36


 Itautoweb
banner1

134 296 367 564 580 637 670 695 778 894 m1283 1298p 1306  1344 1574 

"La tua auto italiana dal 1993 ad oggi"      

Notizie storia design curiositÓ oggi ieri la tua prova
chi siamo       Eco itauto       dizionario       prima pagina       contattaci       confronti       concessionari

Ultima modifica: Mercoledì 10 febbraio 2010

 

        Anteriore 8,5      3/4 Anteriore 8,5      Laterale 9,0      3/4 Posteriore 8,5       Posteriore 8,5      Plancia 8,5       Abitacolo 8,5  

                                                                                       Votazione Totale: 8,5                                                                              

Bella ... Cattiva

 

La GT è imparentata sia con la berlina "156" che con la compatta "147", ma anche stilisticamente riesce a differenziarsene bene. “Bertone” riesce nuovamente a firmare una delle Alfa più intriganti, come spesso è accaduto già in passato quando il celebre carrozziere ed il leggendario "Biscione" si sono uniti.

Il family look delle ultimissime di Arese soprattutto nel frontale è rispettato, sul quale emerge sopra ogni cosa il trilobo al cui centro troneggia lo scudetto, che è molto più tagliente e allungato verso il basso rispetto agli altri modelli della casa milanese.

Un muso che non lascia spazio a incertezze, questa è una vettura capace di emozionare anche in pista. Potremmo definire il frontale della "GT" un'ulteriore avanzamento sportivo di quello della cuginetta "147".

La fanaleria è semplice e leggermente smussata ai lati per addolcire un insieme che diverrebbe troppo corsaiolo, perché non bisogna dimenticare che la "GT" è si una coupè Alfa Romeo, ma è concepita anche per un uso quotidiano e famigliare. Quindi bellezza, grinta ma anche equilibrio condito da spruzzate di eleganza come i listelli orizzontali cromati all'interno dello scudetto.

 

 

 

 

Vista Anteriore


Votazione complessiva:

8,5

 

101

 

Ieri 2003

 

SPORTIVITA'

9,5

          

ELEGANZA

 8,5 

 

SIMPATIA

8,5

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

9,0

 

ELEGANZA

 8,5

 

SIMPATIA

8,5

 

 

 

 

Pronta a correre

 

Ancor più che nella vista frontale, guardando la coupè di 3/4 anteriore, si ha la sensazione di una vettura che fatica a stare ferma e che quindi abbia una voglia matta di correre.

Molto conturbanti le bombature sui parafanghi che allargano la carreggiate sia anteriori che posteriori, bombature che a differenza di molte concorrenti, non si presentano taglienti e spigolose, ma molto addolcite e curvilinee.

Tali sbalzi sopra le ruote, accentuano in maggior modo il rientro della superficie della grande portiera verso il fondo scocca, permettendo la nascita di bellissime e corpose minigonne, che non sono appendici aggiunte, ma fanno parte della stessa carrozzeria.

 

Vista  3/4 Anteriore


Votazione complessiva:

8,5

 

101

 

 

Ieri 2003

 

SPORTIVITA'

9,5

          

ELEGANZA

8,5

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

9,0

 

ELEGANZA

 8,5

 

SIMPATIA

8,0

     

Semplicemente incantevole

 

Così elegante proprio non te la immaginavi. Lateralmente mostra il meglio di sé e spiega anche il suo concetto esistenziale. La vettura non è piccolina come le forme fanno apparire al primo sguardo. Siamo comunque vicinissimi ai 4 metri e mezzo. Una portiera laterale ampia ma visivamente leggera ed una superficie trasparente ridotta verticalmente contribuiscono a slanciare la vettura, quasi a far sembrare che non vi sia alcuna interruzione tra il finestrino della portiera e quello fisso più piccolo per i passeggeri posteriori.

Affascinante il modo in cui è stato concepito il montante posteriore che risulta inclinato verso il baule e come per altre Alfa rientra verso il basso in direzione dell'anteriore. Il montante unisce stilisticamente la area vetrata del corpo centrale, con il bombato lunotto, che ancor più inclinato si perde verso il basso nella piccola coda del bagagliaio.

In definitiva una silhouette molto filante, sportiva, ma altresì raffinata ed elegante, senza accenni di pesanti spoiler, che le permetteranno di solcare le onde degli anni con naturalezza e superiorità.

 

 

Vista  Laterale


 

Votazione complessiva:

9,0

101

 

 

 

Ieri 2003

 

SPORTIVITA'

9,0

          

ELEGANZA

9,0

 

SIMPATIA

9,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

8,5

 

ELEGANZA

 9,5

 

SIMPATIA

9,0

     

A muso duro, anche nel retro

 

Tanta tanta potenza vista di 3/4 posteriore. Molto evidente l'andamento a cuneo della fiancata, dove domina sopra ogni cosa, il massiccio e alto baule. Alle superficie lisce e leggermente curvate in senso verticale delle fiancate, ecco giungere un taglio orizzontale che prende vita dalla bombatura del parafango anteriore sino a giungere e creare le sottili luci posteriori. Luci che uniscono idealmente fiancate con posteriore quasi a far si che il tutto si abbracci in unico pezzo conferendo potenza e sicurezza.

 

 

Vista  3/4 Posteriore


 

Votazione complessiva:

8,5

101

 

 

 

Ieri 2003

 

SPORTIVITA'

 9,0 

          

ELEGANZA

8,5

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

9,0

 

ELEGANZA

 8,0

 

SIMPATIA

8,0

     

Acciaio puro

 

Ad un frontale articolato e ricco di soluzioni grafiche, fa da contraltare un massiccio e semplice retro. Molto robusto e sviluppato in altezza il bombato paraurti, che risulta incavato nella sezione centrale per alloggiare la targa. Nella parte bassa del paraurti, è presente un efficace spoiler che contiene alle sue estremità due gemme rosse che visivamente sono esattamente speculari alle luci vere e proprie localizzate in alto.

Luci che sono come strette goccioline lineari che si interrompono subito quando incrociano il bagagliaio.

Esso risulta perfettamente liscio, alto e largo con un accenno di spoiler nella zona elevata della coda.

 

 

Vista Posteriore


 

Votazione complessiva:

8,5

101

 

 

 

Ieri 2003

 

SPORTIVITA'

9,0

          

ELEGANZA

8,0

 

SIMPATIA

8,0

 


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

9,0

 

ELEGANZA

 8,0

 

SIMPATIA

8,0

     

Salto ulteriore di qualità

 

La plancia della "GT" è praticamente la stessa di quella della "147", dunque i commenti non possono che essere i medesimi. E' doveroso, comunque, sottolineare come la cura del dettaglio, rispetto alla compatta 2 volumi, sia superiore ed un raccordo cromato maggiore tra plancia e cambio abbellisca ulteriormente l'insieme. Il passaggio di testimone della "145" alla "147" avviene con un innalzamento esponenziale della qualità effettiva e percepita. Ciò è altresì riscontrabile all'interno della vettura, specie nella plancia. Plancia che si mostra oltre che più bella di quella della fresca berlina "156", anche più curata in termini di rifinitura e qualità di trattamento delle plastiche.

La strumentazione è tutta raccolta in elementi tridimensionali circolari molto sportivi e molto gratificante ( un po’ meno oggi ) la plancetta di comando centrale che in una superficie cromata verticale e piatta fa mostra di sé un visore a colori con un sofisticato “Connect Nav+”.

Sotto di esso tre classiche e intuitive manopole gestiscono i flussi dell'aria, che hanno nelle due bocchette di ventilazione laterale un'ottima esecuzione che fa da contro altare alle bocchette centrali, non all'altezza, sia in termini di plastica utilizzata che di design.

 

Vista Plancia


 

Votazione complessiva:

8,5

101

 

 

 

Ieri 2003

SPORTIVITA'

 9,0 

ELEGANZA

8,5

SIMPATIA

8,5

STRUMENTAZIONE

8,5

FINITURA

9,0


 

Oggi 2010

SPORTIVITA'

 8,5

ELEGANZA

 8,0

SIMPATIA

8,0

STRUMENTAZIONE

7,5

FINITURA

8,5

     

Come tradizione

 

Ben fatta, ecco cosa viene da pensare aprendo la portiera della coupè Alfa Romeo. Probabilmente una delle migliori realizzazioni dell'ultima generazione di vetture del Biscione.

Sedili ampi, belli, contenitivi "per tutti". Cura delle portiere, sia in termini di finitura che di aspetto estetico.

 

Vista Abitacolo


 

Votazione complessiva:

8,5

101

 

 

 

Ieri 2003

 

SPORTIVITA'

9,5

ELEGANZA

8,5

SIMPATIA

8,0

FINITURA

8,5


 

Oggi 2010

 

SPORTIVITA'

9,0

ELEGANZA

 8,0

SIMPATIA

7,5

FINITURA

8,0

   

Grinta nobile

Molto suggestiva l'immagine di lato. L'ampio scudetto con le generose e "antiche" prese d'aria sottostanti, la identificano subito come una "Signora Alfa Romeo". non solo, la distinguono anche dalle altre della casa dal Cuore Sportivo.


Montante

Se non è il primo commento sul design di vetture Alfa Romeo, vi apparirà chiaro come la soluzione dei montanti posteriori studiati in casa milanese, ci piaccia molto. Il gusto è sempre un'entità poco ben determinabile e giudicabile, ma obbiettivamente sono molto appaganti.


Ma che cattiva !!!

Le versioni con le prese d'aria basse dotate di filetto massiccio cromato, abbinate all'ampio scudo verticale anche esso cromato, fanno apparire il muso della "GT" molto simile ad una monoposto da gara. Una semplice finezza che eleva ulteriormente il design di questa affascinante coupè da famiglia.

 

 

 

120


116


i18

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

logo itauto2

www.itautoweb.it